Tutela del marchio

Consulenza legale giudiziale e stragiudiziale per la tutela del marchio

Il diritto comunitario fornisce solide basi normative alla tutela del marchio: le convenzioni internazionali delineano un equilibrio tra esclusive, concorrenza e contratti, compiendo un sottile ma necessario adeguamento del diritto alle relazioni interpersonali della vita reale. La giurisprudenza riconosce che il valore commerciale di un marchio, il suo selling power, va ben oltre l’effettivo valore del prodotto in quanto è strettamente connesso con l’esperienza umana che accompagna l’acquisto e con il mondo di suggestioni che il brand è capace di evocare.

Accanto a una serie di tendenze neo-protezioniste contro il sistema del WTO  e la globalizzazione dell’economia all’insegna del binomio No Global – No Logo (o No Patent), si registra il parallelo sviluppo di un approccio pragmatico alla protezione dei diritti di proprietà intellettuale. Il marchio viene riconosciuto come oggetto suscettibile di tutela per il suo valore di strumento di comunicazione d’impresa, frutto di ricerca e investimenti e capace di influenzare le complesse dinamiche dell’attività economica a livello nazionale e globale.

Leggi tutto

Il potere evocativo del brand diviene ancora più strategico nei settori Design, Fashion&Luxury, trainanti nell’economia e nell’export nostrani. Lo studio legale IP Law Galli, fondato nel 2004 dall’Avv. Prof. Cesare Galli, presta servizi di consulenza legale in materia di brand protection o tutela del marchio, sia in ambito giudiziale che stragiudiziale, a livello nazionale e internazionale. Gli ambiti di competenza includono la consulenza giudiziale e stragiudiziale in materia di:

  • Consulenza per la scelta e tutela dei marchi, con azione in giudizio contro eventuali contraffattori (UE o extra UE).
  • Consulenza relativa alla difesa di disegni, marchi di forma registrati e non registrati, e diritti d’autore su materiale relativo a campagne commerciali o altre opere dell’ingegno tutelabili.
  • Consulenza finalizzata alla definizione di campagne pubblicitarie che non violino diritti di terzi o costituiscano atti anti-concorrenziali.
  • Negoziazione, redazione e revisione di contrattualistica tra la società e designer, influencer, testimonial, fornitori, partner commerciali o altri soggetti cui siano affidati servizi di comunicazione, conto vendita, produzione, distribuzione, franchising, esportazione etc….
  • Negoziazione, redazione e revisione di contratti di licenza.